Uomo trovato morto in mare: l'appello per aiutare a identificarlo

Uomo trovato morto nelle acque della Sardegna: l'appello per aiutare a identificarlo

Il corpo di un uomo è stato ritrovato nelle acque antistanti Capo Teulada, in Sardegna, e recuperato da una vedetta della Guardia di Finanza di Sant’Antioco. Il cadavere era in evidente stato di decomposizione e non è ancora stato identificato, per questo la Guardia di Finanza ha diffuso alcuni dettagli utili per il riconoscimento. Al momento è in corso l'autopsia da parte del medico legale dell'ospedale di Carbonia.

Leggi anche > Roma, nonno spara al nipotino di 7 anni: il bimbo è gravissimo. «Colpo partito per sbaglio» 

L'uomo indossava una polo blu "Lacoste", una t-shirt rossa "Nike", una canotta bianca di cotone, un boxer nero e un paio di calzini "Armani". Inoltre, dalla prima analisi effettuata dal medico legale, è stato accertato che il soggetto fosse alto 181 cm, indossava al collo una collanina con un ciondolo a forma di chiave e, sul lato destro del petto, presentava un tatuaggio con scritta “Only God Can Judge me” oltre a un simbolo dell’infinito.

In coordinamento con la Procura della Repubblica di Cagliari, gli investigatori hanno divulgato una nota stampa invitando chiunque dovesse riconoscere gli elementi presentati a contattare la Procura o le forze dell'ordine.
Ultimo aggiornamento: Giovedì 13 Agosto 2020, 20:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA