Uomo esce in bici, trovato morto poco dopo: «Forse investito da un pirata». Ma è mistero

Uomo esce in bici, trovato morto poco dopo: «Forse investito da un pirata». Ma è mistero

Giallo in Friuli dove un uomo di 53 anni è stato trovato morto questa mattina, non lontano dalla sua abitazione: l'uomo, residente a Villotta di Chions (Pordenone) stava andando in bici quando è caduto ed è morto subito dopo. Non è purtroppo servito l'intervento immediato dei soccorsi, giunti con un elicottero sanitario, e dei Vigili del Fuoco del discattamento di San Vito al Tagliamento.

Leggi anche >  Barbara, 39 anni, uccisa a coltellate in casa: fermato il compagno

Inizialmente i Carabinieri della compagnia di Pordenone, che conducono le indagini, hanno ipotizzato che l'uomo potrebbe essere caduto accidentalmente dopo essere scivolato oppure in seguito a un malore: successivamente la pista più probabile è stata ritenuta quella di un pirata che potrebbe averlo investito, riferiscono i media locali.

Sul corpo, secondo quanto si è appreso, a un esame superficiale risulterebbero contusioni compatibili con ciascuna delle cause prese in considerazione: nel pomeriggio però era prevista una analisi più approfondita della salma, da parte del medico legale. La bicicletta è stata posta sotto sequestro. 

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Novembre 2019, 18:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA