Ex tronista di Uomini e Donne nei guai: i clienti versavano gli anticipi ma venivano beffati

Ex tronista di Uomini e Donne nei guai: i clienti versavano gli anticipi ma venivano beffati

PORDENONE Indaga la Procura sul mobilificio di Maron di Brugnera che ha portato decine di clienti a rivolgersi a Federconsumatori perchè, nonostante avessero versato l’acconto, non hanno mai ricevuto i mobili che avevano ordinato. Al centro della vicenda c’è un volto tv molto noto: il friulano Paolo Marco Filippin, ex tronista di “Uomini e donne”. È stato iscritto sul registro degli indagati per concorso in truffa (ci sono altre due persone coinvolte) e nei giorni scorsi è stato sottoposto a perquisizione. Ad attivare l’autorità giudiziaria sono stati alcuni clienti che hanno fatto denuncia. Sembrava il solito caso di insolvenza risolvibile con una mediazione tra avvocati, ma dai primi accertamenti è emerso che la mancata consegna degli arredi sarebbe sistematica. 

I clienti - che si fossero rivolti alla sede pordenonese o alla filiale di Trieste - hanno versato caparre tra i 4 e 7 mila euro senza poi ricevere i mobili.  Il legale di Filippin, l’avvocato Stefano Comand, conta di chiarire al più presto la situazione e di ricondurre il tutto a una questione civilistica.

I particolari sul Gazzettino del 1. Marzo
Giovedì 28 Febbraio 2019, 22:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA