Umberto Bossi in rianimazione, da Salvini a Berlusconi: «Forza vecchio leone»

Umberto Bossi in rianimazione, da Salvini a Berlusconi: «Forza vecchio leone»

Umberto Bossi, 77 anni, è in rianimazione e sarebbe sotto sedativi. Il fondatore della Lega si sarebbe sentito male intorno alle 16.30 nella sua abitazione a Gemonio, nel Varesotto. Avrebbe perso i sensi e si sarebbe accasciato a terra battendo la testa. A dare l'allarme sono stati i familiari presenti. La politica si stringe intorno a lui e alla sua famiglia.

«A Umberto auguri di pronta guarigione!». Così il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini dopo il malore che ha colpito l'ex leader della Lega Nord.

«Coraggio vecchio leone, siamo tutti con te». Lo scrive su Twitter l'ex ministro della Lega Roberto Maroni, riferendosi al malore avuto da Umberto Bossi, che è ricoverato nell'ospedale di Varese. Maroni ha postato anche una foto del Senatur.

 

 «Bossi è una brava persona e leale e siamo amici: gli voglio bene e gli mando affettuosi auguri di pronta guarigione». Così Silvio Berlusconi nel corso della registrazione di Porta a Porta.

«Forza Umberto! Tieni duro!»: lo scrive sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, dopo aver appreso la notizia del malore che ha colpito il fondatore della Lega.

 


«Umberto, amico mio, ancora una volta la vita ti sta mettendo di fronte a una dura prova da affrontare. Ma ti è già successo, hai vinto in passato battaglie più difficili e sono sicuro che vincerai anche questa. Perché sei un grande guerriero, sei un lottatore. Siamo tutti con te, forza Umberto». Lo scrive su Facebook il vicepresidente del Senato Roberto Calderoli, commentando il malore che ha colpito Umberto Bossi.
Ultimo aggiornamento: 20:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA