Aggressione a colpi di martello in un negozio cinese: proprietario ucciso da un nigeriano, ferito un cliente

L'aggressore frequentava la mensa dei poveri di Avellino da dove ieri sera era stato allontanato dopo che aveva picchiato uno dei custodi

Aggressione a colpi di martello in un negozio cinese: proprietario ucciso da un nigeriano, ferito un cliente

di Daniele Molteni

Un commerciante di nazionalità cinese, 56 anni, è morto dopo essere stato aggredito a colpi di martello nel suo negozio di Monteforte Irpino, in provincia di Avellino. La vittima è stata trasportata all'ospdale “Moscati” di Avellino e dopo qualche ora è morta. 

Roma, 14enne muore folgorato dal cancello elettrico mentre gioca con l'amico alla Borghesiana

L'aggressione

Secondo una prima ricostruzione, la vittima è stata affrontata all'interno del suo esercizio commerciale da un ventenne di origini nigeriane, rintracciato e fermato successivamente dai carabinieri. Non sono chiari i motivi del gesto che hanno spinto il giovane a colpire con ferocia mortale il commerciante. Sembra che ieri sera l'aggressore era già stato allontanato dalla mensa dei poveri di Avellino dopo che aveva picchiato uno dei custodi della struttura situata

Ferito anche un cliente

L'aggressore ha anche ferito un cliente, 49enne di nazionalità bulgara, che si trovava all'interno del negozio. Trasferito in ospedale, si trova ricoverato in rianimazione. Le sue condizioni sono giudicate gravi.  


Ultimo aggiornamento: Sabato 30 Luglio 2022, 18:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA