Uccide la moglie e si spara, la vicina a Pomeriggio 5: "Ho trovato Anna in una pozza di sangue sul mio zerbino"
di Emiliana Costa

Uccide la moglie e si spara, la vicina a Pomeriggio 5: "Ho trovato Anna in una pozza di sangue sul mio zerbino"

  • 59
    share
"La figlia di 14enne mi ha chiamato, ma quando sono uscita non c'era più e ho trovato la signora Anna in una pozza di sangue sul mio zerbino". È ancora sconvolta, la signora Mirna, vicina di casa di Anna Carusone e Davide Mango, l'uomo che ieri pomeriggio ha seminato il terrore a Bellona, nel Casertano, ammazzando la moglie e ferendo cinque persone. E che poi si è tolto la vita.  



LEGGI ANCHE ----> Uccide la moglie e si barrica in casa per ore, poi si suicida con un colpo alla testa: follia nel casertano

"Ho visto la signora Anna cadere dalle scale e morire in una pozza di sangue sul mio zerbino - racconta Mirna in collegamento a Pomeriggio 5 -. Sono stata 3 ore da sola in casa, i carabinieri non potevano venire a prendermi perché Davide era armato. Mi hanno portato giù verso le 19, quando l'uomo ha promesso che non mi avrebbe sparato".

E conclude: "Continuava a ripetere 'Ho ucciso mio maoglie'. Io ero terrorizzata, non sapevo se fosse ancora in casa o fosse sceso in strada".



A Pomeriggio 5 anche il proprietario del supermercato che avrebbe salvato a vita della figlia 14enne della coppia: "La ragazzina è scappata di casa e io l'ho fatto rifugiare nel negozio".
Martedì 23 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 24-01-2018 08:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME
LE PIU' CONDIVISE