Uccide la moglie malata e si spara, è gravissimo. In un biglietto l'annuncio di voler morire insieme

Uccide la moglie malata e si spara, è gravissimo. In un biglietto l'annuncio di voler morire insieme

Prima ha ucciso la moglie, con il suo fucile da caccia regolarmente detenuto, poi ha provato a uccidersi, sparandosi. Ora si trova in condizioni disperate un 77enne che ha tentato l'omicidio-suicidio sul letto di un torrente in secca vicino a Mercatale di Castello di Serravalle, nei pressi di Bologna. Sarebbe stato ritrovato un biglietto in cui i due coniugi, a causa della malattia di lei, annunciavano di voler morire insieme.

Leggi anche > Incidente in moto, Adriana muore un mese dopo il matrimonio. Gravemente ferito il marito

Sul posto sono giunti i carabinieri e un'ambulanza. Secondo le prime indagini, l'anziano avrebbe sparato alla moglie, Maria Rosa Elmi, di quattro anni più giovane, poi avrebbe rivolto il fucile da caccia, verso di sé, senza però riuscire ad uccidersi. S'indaga anche sui motivi del gesto. 

I carabinieri della stazione di Borgo Panigale sono intervenuti verso le 16, quando sono stati segnalati degli spari lungo il torrente in secca. Appena arrivati hanno trovato il corpo della donna senza vita, mentre l'uomo era semi incosciente. Secondo la prima ricostruzione entrambi erano pensionati e lei aveva dei problemi di salute. La coppia aveva figli, che vivono fuori dalla provincia di Bologna.

Il 77enne è stato trasportato con l'eliambulanza all'ospedale Maggiore di Bologna, dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico ed ora è ricoverato in prognosi riservata. Secondo le ricostruzioni dei carabinieri, la coppia abitava a poca distanza dal luogo della tragedia ed era giunta nei pressi del torrente in secca a bordo della loro auto. Le indagini dei carabinieri sono coordinate dal pm Marco Forte.

Uccide la moglie e si spara, l'annuncio della loro volontà in un biglietto

I carabinieri che stanno indagando sul caso dell'uomo che ha tentato il suicidio a Castello di Serravalle (Bologna) dopo aver ucciso la moglie, hanno trovato nella casa della coppia un biglietto nel quale annunciavano la volontà di farla finita insieme. L'uomo attualmente è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Maggiore di Bologna. Da parte degli inquirenti sono attesi provvedimenti nei suoi confronti.


Ultimo aggiornamento: Sabato 21 Agosto 2021, 22:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA