Uccide la fidanzata di 21 anni: dopo ​un mese il killer va ai domiciliari
di Paola Treppo

Uccide la fidanzata di 21 anni: dopo ​un mese il killer va ai domiciliari

UDINE - Il Tribunale del Riesame di Trieste ha concesso gli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico a Francesco Mazzega, l'uomo di 36 anni di Muzzana del Turgnano che il 31 luglio scorso ha ucciso la fidanzata, Nadia Orlando, 21 anni, di Vidulis di Dignano, dopo averla portata in auto sul greto del Tagliamento e aver vagato tutta la notte con il suo cadavere in macchina. La notizia è di oggi, mercoledì 30 agosto. A chiedere gli arresti domiciali i suoi legali. Mazzega quindi uscirà dal carcere.
Mercoledì 30 Agosto 2017, 17:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA