Uccide ex moglie con l'ascia e fidanzata con la pistola in Austria. Poi fugge e si toglie la vita in Italia

Uccide ex moglie con l'ascia e fidanzata con la pistola in Austria. Poi fugge e si toglie la vita in Italia

L'uomo ha ucciso l'ex moglie, di 62 anni, nei pressi di Villach (Villacco), nell'Austria meridionale, al confine con l'Italia, e subito dopo è fuggito in Italia. Poi si è ucciso in un parcheggio di una zona centrale di Tarvisio (Udine) quando gli agenti della Polizia di Frontiera stavano avvicinandosi alla sua auto. Il fatto è avvenuto attorno alle 10.30.

Appena gli investigatori austriaci hanno scoperto la tragedia, hanno diffuso l'allarme e i dati del ricercato anche ai colleghi italiani, che hanno individuato l'auto a Tarvisio, ma non sono riusciti a fermare l'assassino prima che questi rivolgesse l'arma contro se stesso, uccidendosi. In mattinata nella zona dell'omicidio è avvenuto anche un secondo omicidio, la vittima è una donna di 56 anni: secondo quanto trapela, gli inquirenti austriaci ritengono che anche questo secondo delitto possa essere attribuito allo stesso uomo.
Ultimo aggiornamento: Sabato 6 Giugno 2020, 14:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA