Ubriaco al volante, la moglie va a recuperarlo e lo prende a schiaffoni
di Francesco Campi

Ubriaco al volante, la moglie va a recuperarlo e lo prende a schiaffoni

  • 1,7 mila
    share
Troppo alcol fa male. In questo caso, tuttavia, si è trattato di una conseguenza indiretta, visto che a un 66enne residente a Badia Polesine il volto è diventato sì paonazzo dopo che aveva esagerato col bere, ma per gli schiaffoni presi dalla moglie quando è dovuta andarlo a prendere perché era rimasto a piedi dopo essere stato fermato dalla polizia locale che lo aveva sanzionato proprio a causa della sua ubriachezza.

Incidente a Nettuno, chi è Gabriele Maddonni. I post su Facebook: «Vivo la mia vita a un quarto di vino»

Il badiese era stato fermato per un controllo in pieno giorno nella vicina Menà, frazione di Castagnaro, dalla polizia locale: oltre alla salata sanzione pecuniaria e alla denuncia per guida in stato di ebbrezza, il conto gli è stato presentato anche dalla moglie. Chiamata per venire a recuperare il marito risultato in condizioni tali da non potersi muovere.

Domenica 12 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 14:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-08-13 11:07:09
bravaaaaa! 66 anni? non ha capito una mazza della vita!!! questi sono gli esempi negativi! uno, due bicchieri si possono anche bere ma durante un pasto, una cena ma se devi guidare °ç°*§°## bevi, perché metti a rischio anche la vita degli altri? leggi e sanzioni ancora più severe! forse così si debella questa abitudine stupida? non saprei ma almeno si cerca di far capire che la vita è unica ed è bella nelle sue sfaccettature non roviniamocela da soli!!!!!
DALLA HOME