Mestre, tumore ritorna più aggressivo e lo stronca: Zugno muore a 32 anni, ex calciatore

di Giannicola Pittalis
Aveva lottato come sapeva fare in campo, su ogni pallone, e un delicato intervento chirurgico al cervello due anni fa aveva permesso l'asportazione del tumore. Ma il male è tornato più aggressivo di prima e Damiano Zugno non ce l'ha fatta: è morto nella notte a soli 32 anni in Veneto.

Paura al campo di atletica, cartellone pubblicitario crolla sulla pista




Damiano ha giocato in molte squadre a Nordest: è stato capitano e difensore dell’Istrana e insegnante di storia e italiano all’istituto Galilei di Treviso. Quattro mesi dopo l'intervento era tornato in campo  con l’abbraccio affettuoso dei compagni, del pubblico e degli avversari. In campo avevva giocato la "prima" contro il Noale, sua ex squadra dove aveva lasciato ottimi ricordi di calciatore (con la vittoria anche del trofeo Veneto di Promozione). Così come a Martellago, Mestre e ultimo a Spinea.

 
Ultimo aggiornamento: Monday 20 April 2020, 09:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA