Tragedia nel Piave. 54enne muore per salvare la figlia in difficoltà in acqua

Tragedia nel Piave. 54enne muore per salvare la figlia in difficoltà in acqua

Si è tuffato in acqua per salvare la figlia 14nne ma è annegato. Un amore indissolubile distrutto dalle acque del Piave. E’ il tragico episodio che vede un 54enne tunisino, residente a Caerano San Marco, che si è gettato in acqua per salvare sua figlia in difficoltà nel restare a galla.

Pordenone, forte dolore alla gamba, si accascia e muore: Maurizio aveva 61 anni

 

La vita della ragazzina è salva, ma quella del padre non più. L'adolescente è riuscita a raggiungere l'altra sponda del fiume, mentre il corpo del padre è scomparso sott'acqua, ritrovato successivamente a Pederobba, nei pressi dell'Industria cementi Rossi. A dare l’allarme un testimone che ha assistito alla tragica scena chiamando i soccorsi.

 

Roma, incidente stradale sulla via del Mare, donna incastrata nell'abitacolo dell'auto

Per ore i sommozzatori dei Vigili del fuoco hanno cercato a Pederobba (Treviso), l'uomo scomparso dopo essersi gettato nel fiume sembra per correre in aiuto alla figlia in difficoltà.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 2 Luglio 2021, 22:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA