Tragedia alle nozze, scoppia la lite tra gli invitati: uomo investito e ucciso

Quartu Sant'Elena, tragedia alle nozze: scoppia la lite tra gli invitati. Uomo investito e ucciso

Nozze finite in tragedia a Quartu Sant'Elena, nel cagliaritano. Al banchetto del matrimonio due invitati hanno cominciato a litigare, uno di loro, Friday Oshoman, 37 anni, è stato investito con l'auto e ucciso. I carabinieri hanno arrestato il presunto responsabile, il nigeriano di 41 anni Osazee Igbinoghodu, con l'accusa di omicidio volontario del connazionale. È successo nella notte tra lunedì e martedì. La festa si stava svolgendo in un locale aperto nonostante le restrizioni anti-Covid.

 

Leggi anche > Daniela Molinari, la madre biologica ha accettato di sottoporsi al prelievo che potrebbe salvarla dal cancro

 

Secondo le ricostruzioni delle forze dell'ordine, la vittima è stata seguita con l'auto dopo il litigio e la vettura si è ribaltata su un fianco e il conducente è rimasto incastrato nell'abitacolo dove ha trovato la morte. Il responsabile è scappato subito dopo, ma le forze dell'ordine sono risalite a lui attraverso la targa della vettura. L'uomo si è presentato in caserma dicendo di aver avuto un incidente perché ubriaco, ma la dinamica dell'accaduto è stata ricostruita con l'aiuto dei testimoni. Così sono scattate le manette. 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 4 Maggio 2021, 22:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA