Traffico autostrade, per l'esodo in arrivo le code da incubo per le vacanze: ecco le date da evitare

Il 6 e il 13 agosto i giorni più critici in direzione sud

Traffico autostrade, per l'esodo in arrivo le code da incubo per le vacanze: ecco le date da evitare

In arrivo agosto, il mese preferito dagli italiani per le ferie. Anche quest'anno, nonostante i prezzi del carburante, milioni di vacanzieri si muoveranno in macchina per raggiungere le mete prescelte. Autostrade per l'Italia ha segnalato le date più critiche per quanto riguarda il traffico. Dunque, carta e penna per evitare (quando possibile) di restare imbottigliati sotto il sole cocente di queste settimane. 

Serpente entra in auto mentre è alla guida, la scena choc a Treviso: cosa è successo

 

Traffico agosto, i consigli per partire

I prossimi quattro weekend, ossia dal 29 luglio al 21 agosto, saranno all'insegna dei bollini rossi, ossia traffico intenso con possibili criticità sia alla mattina che alla sera. Le direttrici di collegamento tra nord e sud - secondo quanto fa sapere Autostrade per l'Italia - si confermano le più trafficate anche per la stagione estiva 2022: in particolare la A1 Milano-Napoli, la A14 Bologna-Taranto, la A30 Caserta-Salerno. Il picco è previsto il 6 agosto, dove alla mattina è segnalato il bollino nero (condizioni di traffico critico). Stessa sorte per sabato 13 agosto. Per il weekend che precederà Ferragosto previste code in direzione sud, in concomitanza del quale si registreranno anche spostamenti per i primi rientri verso le città e le regioni del nord.

I rientri nei centri urbani

 

L'esodo al contrario comincerà dalla seconda metà di agosto. Autostrade per l'Italia ha previsto la rimozione di alcuni cantieri per rendere più fluido il passaggio delle automobili. Poi ci saranno due corsie nella direzione prevalente di circolazione. E, ancora, saranno potenziati i presidi di uomini e mezzi in punti strategici pronti a intervenire a supporto degli utenti in caso di necessità.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 29 Luglio 2022, 14:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA