Torino choc, Carmen uccisa a coltellate nel bar da un marocchino: aveva respinto le sue avances

Torino choc, Carmen uccisa a coltellate nel bar da un marocchino: aveva respinto le sue avances

Omicidio nella notte a Luserna San Giovanni. Alla base del gesto, forse, delle avances non ricambiate

Carmen De Giorgi, 44 anni, è stata uccisa con una coltellata alla schiena per aver rifiutato le avances di un marocchino 34enne. È quanto accaduto la scorsa notte in un bar di Luserna San Giovanni, nel Pinerolese: i carabinieri hanno arrestato l'uomo, che ha anche ferito altre due donne.

 

Leggi anche > Roma, misterioso incendio al deposito Atac: 30 autobus distrutti dalle fiamme

 

Il delitto è avvenuto nel bar Primavera, in via I Maggio. Secondo quanto si è appreso, l'aggressore che era seduto al tavolo con la vittima, l'avrebbe aggredita colpendola alla schiena dopo che la donna avrebbe respinto alcune avances, poi si sarebbe dato alla fuga fino all'arresto, nascondendo il coltello dietro un distributore di sigarette. Carmen De Giorgi, 44 anni, lavorava per una azienda di acque minerali, era separata e aveva una figlia adolescente.

 

 

 

Il suo assassino, Mehdi Hounaifi, ha 34 anni, è disoccupato e in regola con i documenti. Dalle prime ricostruzioni dei carabinieri di Pinerolo, l'uomo si era seduto allo stesso tavolo a cui sedevano Carmen e due sue amiche. Gli inquirenti stanno cercando di capire se si conoscessero vittima e aggressore, che ha incominciato a molestare le tre donne e, in particolare, la De Giorgi, che dopo aver respinto le attenzioni dell'uomo si è alzata per uscire e tornare a casa. È a questo punto che Hounaifi Mehdi ha impugnato un coltello con una lama lunga 30 centimetri e ha colpito numerose volte la vittima. Per guadagnarsi la fuga, ha poi ferito le altre due donne.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 26 Novembre 2021, 12:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA