Terremoto in Toscana di 4.5, molte scuole chiuse al Mugello: ecco dove

Video

Scuole chiuse per il terremoto di 4.5 nella notte al Mugello con uno sciame sismico in atto dalle 22.30 della domenica che ha fatto trascorrere una notte insonne agli abitanti. La scossa più forte è stata annunciata da un boato secondo molti utenti sui social network. Ecco la situazione delle scuole in tempo reale:

Leggi anche > Terremoto, treni alta velocità sospesi: accertamenti sul nodo di Firenze, Italia divisa

Scuole chiuse a Barberino di Mugello e Marradi. I sindaci dei due comuni hanno deciso la chiusura delle scuole domani. A Scarperia imvece le scuole potrebbero restare aperte.

Scuole chiuse a Borgo San Lorenzo. A seguito dello sciame sismico in Mugello, il Comune di Borgo San Lorenzo ha deciso che oggi resteranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido. Intanto Filippo Carlà Campa, sindaco di Vicchio, altro Comune del Mugello, in un post su Facebook rende noto che è stato aperto il centro operativo comunale presso il nuovo campo sportivo, invitando la popolazione a scrivere o telefonare al 3296503000 per qualsiasi comunicazione. 
 

Scuole chiuse anche a Vernio, in provincia di Prato, in seguito alle scosse di terremoto che hanno interessato il Mugello (Firenze). Lo rende noto il Comune che in via precauzionale ha anche disposto la chiusura dello stesso palazzo comunale, per poter effettuare le verifiche su eventuali danni subiti dagli edifici. Regolarmente aperte le scuole invece a Prato, dove la scossa di magnitudo 4.5 è stata nettamente avvertita dalla popolazione. Il Comune spiega che non ci sono stati danni.
 
 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 9 Dicembre 2019, 08:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA