Terremoto in Molise di magnitudo 3.5, epicentro in provincia di Campobasso. Scossa sentita anche in Abruzzo e Puglia

Terremoto in Molise di magnitudo 3.5, epicentro in provincia di Campobasso. Scossa sentita anche in Abruzzo e Puglia

Un terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata pochi minuti fa in Molise, nella provincia di Campobasso. L'epicentro della scossa è stato localizzato a 3 chilometri a Sud-Est del Comune di Montecilfone.

Leggi anche > Coronavirus, in Italia oggi "solo" 6 morti. Sono 126 i nuovi casi positivi, 78 in Lombardia

Il sisma, fa sapere l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), è stato registrato alle 18.21 ed ha avuto un ipocentro a 18 chilometri di profondità. Il terremoto è stato avvertito dalla popolazione sia in provincia di Campobasso che in quelle, vicine, di Foggia e Chieti, anche se in maniera meno netta rispetto ad altri terremoti più superficiali. Dalle prime testimonianze, il sisma è stato avvertito con un tremolio simile a quello del passaggio di un mezzo pesante. Non si hanno, al momento, notizie di danni a cose o persone.
 


 
 


Ultimo aggiornamento: Martedì 30 Giugno 2020, 07:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA