Terremoto, allarme nel Tirreno. Forte scossa sul Marsili, boato sullo Stromboli

Terremoto, allarme nel Tirreno. Forte scossa sul Marsili, boato sullo Stromboli

Su Leggo la diretta di quanto sta avvenenendo nel mar Tirreno meridionale, tra Marsili e Stromboli. Una potente forte di terremoto è stata registrata alle 21.15 molto al largo delle coste calabresi. Il sisma, alle 21.15, ha avuto, secondo l'Ingv, magnitudo 4.4 a profondità elevatissima di 389 km. Proprio l'elevata profondità ha impedito che la scossa venisse avvertita dalla popolazione alle isole Eolie, relativamente vicine, o in comuni della costa calabra come Paola. La zona interessata è quella del monte Marsili, il vulcano inabissato che viene costantemente monitorato da anni.

 

 

In giornata allarme alle Eolie. Una fortissima esplosione, con contestuale innalzamento di una densa nube nera, si è verificata alle 13.48 di oggi dai crateri sommitali dello Stromboli. Il boato e il tremore del suolo hanno raggiunto la Calabria, e in modo particolare Tropea. All’esplosione non è seguita una fuoriuscita di lava. Apprensione tra la popolazione.

La posizione dei vulcani sommersi nel Tirreno


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 7 Marzo 2018, 22:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA