Schianto contro il bus, Pietro muore a 19 anni: era appena diventato papà

Taranto, schianto contro il bus, Pietro muore a 19 anni: era appena diventato papà

Stava andando al lavoro con la sua auto quando, per cause ancora da accertare, si è schiantato contro un bus ed è morto sul colpo. Un vero dramma, quello del 19enne Pietro Cascione, giovane operaio morto questa mattina a Taranto: il ragazzo era diventato papà da circa un mese.

Bergamo, non si ferma all'alt e travolge il carabiniere al posto di blocco. Il militare è morto sul colpo, aveva 41 anni​



L'incidente è avvenuto sulla strada provinciale Taranto-Statte, all'altezza dell'Acquedotto del Triglio, nei pressi del muro perimetrale dello stabilimento siderurgico. Pietro Cascione era a bordo della sua Fiat Punto quando si è schiantato frontalmente contro un bus del Ctp (Consorzio trasporti pubblici). Sul posto 118, vigili del fuoco, Polizia locale e carabinieri. Il 19enne, che lavorava per una ditta dell'appalto ArcelorMittal e si stava recando al lavoro, è morto sul colpo. La Fiat Punto guidata da Pietro si è letteralmente accartocciata dopo il tremendo impatto con l'autobus.

La notizia ha fatto piombare nella disperazione amici e familiari del ragazzo. «Ciao amico mio» - scrive Angelo - «19 anni e papà da un mese, riposa in pace».
Lunedì 17 Giugno 2019, 11:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA