In bici senza fari, investito dall'auto e scaraventato a 100 metri: morto. Il conducente era ubriaco
di Marco Corazza

In bici senza fari, investito dall'auto e scaraventato a 100 metri: morto. Il conducente era ubriaco

Ubriaco alla guida investe un ciclista e lo scaraventa a 100 metri: morto 46enne di Concordia Sagittaria. Ivan Dal Carobbo é deceduto ieri nella tarda serata dopo essere rimasto investito da un auto a San Michele al Tagliamento, in provincia di Venezia.

Fotografo romano muore annegato a Bali durante una vacanza sotto gli occhi della compagna

Erano da poco le 22 quando il concordiese stava percorrendo la Statale 14 in sella alla bicicletta. Privo di fari e di giubbotto catarifrangente, il 46enne é stato investito da una Skoda condotta da M.V. di San Michele. Un botto impressionante con Dal Carobbo che é volato a 100 metri di distanza. Il conducente, che si è fermato per prestare soccorso, è stato poi sottoposto all'alcol test della Polizia locale del Distretto Veneto est diretto dal vice cicomandante Matteo Cusan, risultato positivo. Per il 46enne, dopo un'ora di rianimazione cardiaca non c'è stato niente da fare.
Domenica 21 Aprile 2019, 11:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA