Vedova scomparsa 4 anni anni fa, trovate ossa nel bosco: potrebbero essere di Svetlana Balica

Vedova scomparsa 4 anni anni fa, trovate ossa nel bosco: potrebbero essere le sue

Potrebbero essere di Svetlana Balica, scomparsa quattro anni fa, le ossa rinvenute in un bosco delle Alpi Orobie. Per questo, la Procura di Sondrio, diretta da Elvira Antonelli, ha disposto accertamenti scientifici sui resti, scoperti per caso da un uomo che stava cercando dei funghi.

 

Leggi anche > Femminicidio, donna uccisa a coltellate dall'ex marito sulle scale di casa

 

C'è il forte sospetto che quelle ossa possano essere di Svetlana Balica, 44enne moldava scomparsa in Valtellina nell'autunno 2017. La notizia è riportata oggi sul quotidiano «Il Giorno» che spiega che a informare i carabinieri del ritrovamento sarebbe stato un cercatore di funghi. Le ossa erano ai piedi di un dirupo.

 

Secondo le indagini dei magistrati, coordinati all'epoca dal capo della Procura, Claudio Gittardi, il marito 55enne Nicola Pontiggia avrebbe ucciso la consorte per poi liberarsi del cadavere, mai più ritrovato. Poi l'uomo venne trovato morto all'interno dell'impresa edile di Morbegno (Sondrio) per la quale lavorava: si era suicidato, inscenando un incidente sul lavoro. Così stabilì l'inchiesta.


Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Settembre 2021, 11:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA