Truffa delle piscine, occhio agli annunci trappola sul web: ecco cosa fare per non farsi fregare

Truffa delle piscine, occhio agli annunci trappola sul web: ecco cosa fare per non farsi fregare

gli Sportelli dell’associazione Codici hanno ricevuto numerose segnalazioni

Occhi aperti per la truffa delle piscine. I truffatori che popolano il web sono sempre più abili e l’ennesima dimostrazione arriva dal raggiro del momento, la vendita di piscine. Negli ultimi giorni, gli Sportelli dell’associazione Codici hanno ricevuto numerose segnalazioni in merito ad annunci trappola. “Il meccanismo è ben collaudato – afferma Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici –, i truffatori sfruttano la popolarità di portali web per pubblicare i propri annunci o creano dei siti internet ad hoc.

 

Leggi anche > Caldo, dopo Scipione ecco Caronte: temperature bollenti e siccità. Ecco fino a quando

 

In questo caso parliamo di piscine gonfiabili e tubolari. Ad attirare il consumatore è il prezzo, estremamente conveniente, oltre alle immagini che mostrano un prodotto bello e moderno. Purtroppo, una volta effettuato l’ordine, l’acquirente perde ogni contatto con il venditore, che diventa irreperibile. Nessuna notizia sulla spedizione, sulla consegna, nessuna informazione sul rimborso. Abbiamo ricevuto diverse segnalazioni al riguardo e ci siamo attivati per fornire assistenza a chi ha subito questa truffa. Il nostro consiglio, che poi riguarda in generale tutti gli acquisti online, è quello di verificare l’affidabilità del venditore, le condizioni di pagamento e di spedizione prima di procedere con l’ordine. Anche una ricerca di recensioni può aiutare a capire chi abbiamo di fronte, se si tratta di un venditore serio o se invece è stato oggetto di giudizi negativi perché, ad esempio, la consegna non è avvenuta, il rimborso è stato negato oppure il prodotto ricevuto è risultato diverso da quello pubblicizzato e scelto. È sempre bene, inoltre, utilizzare metodi di pagamento scuri, meglio quelli tracciabili, così da poter intervenire in caso di problemi”.

 

Codici fornisce assistenza legale alle vittime delle truffe online. In caso di problemi con l’ordine effettuato, è possibile fare una segnalazione e chiedere il supporto dell’associazione telefonando al numero 06.55.71.996 oppure scrivendo all’indirizzo segreteria.sportello@codici.org. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22 Giugno 2022, 10:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA