Gli studenti contro la preside: «Ragazze punite e insultate per come vestono». E scatta lo sciopero

Gli studenti contro la preside: «Ragazze punite e insultate per come vestono». E scatta lo sciopero

VICENZA - Uno sciopero degli studenti è stato annunciato per domani, 3 giugno, al liceo «Fogazzaro» di Vicenza, per protesta contro un presunto 'controllo' sui vestiti di alcune allieve da parte della dirigente scolastica, che le avrebbe minacciate di sanzioni. A denunciare il presunto episodio è la Rete degli studenti medi di Vicenza, secondo cui la preside avrebbe espresso «commenti di stampo sessista e grassofobico» contro alcune ragazze.

 

«Appena siamo venuti a conoscenza del gravissimo evento avvenuto nella nostra scuola - afferma Elena Bigarella, rappresentante d'istituto - ci siamo sentiti in dovere di agire. In questo momento è essenziale promuovere un'azione concreta di denuncia perché questi atteggiamenti sono il motivo per cui molte persone hanno paura ad uscire di casa mostrandosi per quello che sono». Contattata da alcune emittenti locali, la dirigente ha negato l'episodio e respinto le accuse, sostenendo che non esiste un «codice» da rispettare sull'abbigliamento degli studenti.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 2 Giugno 2022, 23:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA