Studentessa vaccinata con quattro dosi, Pregliasco: «Sta meglio, non ci saranno danni»

Studentessa vaccinata con quattro dosi, Pregliasco: «Sta meglio, non ci saranno possibili danni»

Come sta la studentessa vaccinata per errore con quattro dosi? Nei giorni scorsi le condizioni della ragazza avevano destato preoccupazione, ma una bella notizia arriva da Fabrizio Pregliasco.

 

Leggi anche > Bollettino Covid di lunedì 17 maggio: 140 morti e 3.455 nuovi positivi. È il dato più basso dal 6 ottobre

 

Studentessa vaccinata con quattro dosi, come sta

Il virologo dell'Università di Milano, che sta seguendo costantemente le condizioni della 23enne, rassicura tutti. Dopo alcuni giorni di timori e preoccupazioni, la giovane studentessa di psicologia dell'Università di Pisa sembra stare meglio. «I parametri sono più che buoni, al di là dello spavento non ci saranno possibili danni perché nella fase uno della sperimentazione una quota parte dei volontari aveva subito concentrazioni più alte di vaccino. Ed è proprio questa la finalità dei primi studi» - spiega il professor Fabrizio Pregliasco a SkyTg24 - «Anche in Germania si sono avuti 8 casi analoghi nei quali non si sono poi visti ad oggi effetti pesanti. Detto questo stiamo lavorando tutti ad aumentare l'indice terapeutico di sicurezza del vaccino per aumentare il numero di persone che vogliono vaccinarsi».

 

Leggi anche > Coprifuoco alle 23 da subito, cancellato completamente dal 21: tre Regioni in zona bianca. Matrimoni, bar e palestre: tutte le date

 

Studentessa vaccinata con quattro dosi, la paura nei giorni scorsi

Virginia, questo il nome della giovane studentessa toscana, era stata vaccinata per errore, da un'infermiera, con quattro dosi in una. La famiglia, in un primo momento, aveva dichiarato di non voler procedere ad una denuncia, salvo poi cambiare idea pochi giorni fa quando la 23enne aveva iniziato a sentirsi costantemente disidratata nonostante bevesse fino a sette litri d'acqua al giorno. A seguirla costantemente, seppur a distanza, c'è Fabrizio Pregliasco.

 

Leggi anche > Vaccino Covid, per Pfizer e Moderna tempi ancora più lunghi tra prima e seconda dose?

 

Pregliasco: «Sì al vaccino ai maturandi»

Il professor Pregliasco ha anche aperto all'idea di vaccinare gli studenti maturandi: «È una buona idea per affrontare in sicurezza questo passaggio importante della propria vita. J&J va bene come AstaZeneca per loro. Ad oggi, al di là dell'aspetto, preferenziale, ritengo tutti i vaccini utili per tutti. Vanno usate le munizioni che ci sono a disposizione in questo momento, proprio perché la velocità è l'elemento determinante per riuscire a tornare ad una vita normale».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Maggio 2021, 21:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA