Stratwarming, il fenomeno ancora poco chiaro che può portare neve in tutta Italia

Stratwarming, il fenomeno ancora poco chiaro che può portare neve in tutta Italia

Ondate di gelo e possibili abbondanti nevicate a quote relativamente basse: questo lo scenario che si apre dal prossimo weekend per l'Italia, a causa dell'effetto combinato del buran, il vento gelido proveniente dalla Russia, e dello stratwarming: ecco cos'è lo strano fenomeno che attanaglia i meteorologi.

LEGGI ANCHE ---> Meteo, ondata di freddo glaciale travolge l'Italia: arriva il Burian​



LEGGI ANCHE ---> Burian, cos'è il vento proveniente dalla Russia che porterà un'ondata di gelo in Italia

Lo stratwarming è il termine con cui viene indicato un riscaldamento anomalo della stratosfera terrestre, il secondo strato dell'atmosfera posto tra i 10 e i 50 km. Più frequente d'inverno che d'estate, ha effetti meteorologici considerevoli, poiché può creare una rottura in due lobi del vortice polare, la depressione in quota che staziona ai poli e che nei mesi più freddi dell'anno può causare discese di aria fredda anche verso le media latitudini. I due lobi, a questo punto, causano un brusco calo termico e condizioni di maltempo.



A oggi non è ancora chiaro come lo stratwarming possa influire sulla bassa troposfera, ma è causa di questo fenomeno che l'Europa centro-meridionale, compresa l'Italia, ha vissuto ondate di freddo e grandi nevicate nel secolo scorso. La più memorabile è stata quella dell'inverno 1985, che coinvolse tutte le principali città dell'Italia centro-settentrionale.


Mercoledì 21 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 14:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME