Strage Latina, Antonietta ha saputo delle morte delle figlie. "All'inizio non ricordava, ora sta elaborando"

Strage Latina, Antonietta ha saputo delle morte delle figlie. "All'inizio non ricordava, ora sta elaborando"

Si è svegliata e ha avuto la tragica notizia che le cambierà per sempre la vita. Antonietta Gargiulo, la donna gravemente ferita dal marito carabiniere Luigi Capasso (poi suicida), che ha ucciso le figlie di 8 e 14 anni dopo aver sparato a lei, ha saputo della morte delle figlie Alessia e Martina. A darle la tragica notizia alcuni familiari insieme ad un team di psicologi dell'ospedale San Camillo, dov'è ricoverata. La donna sarà seguita costantemente dagli psicologi: da ieri non è più sedata e si trova ancora nella terapia intensiva. Date le sue condizioni non potrà essere al funerale delle figlie, in programma domani.

Luigi aveva premeditato tutto: le lettere e le istruzioni su cosa fare dopo



Domani i funerali di Alessia e Martina

In un primo momento la donna, che si trova ricoverata al San Camillo di Roma con la mandibola bloccata a causa dell'intervento subito e che può esprimersi solo tramite mimica facciale, non ricordava nulla di quanto accaduto. La vittima ha poi preso coscienza della tragedia e ora sta elaborando quanto accaduto, seguita da un team specializzato di psicologi. 



All'ospedale la donna è stata portata per i tre proiettili sparatigli dall'appuntato prima di ammazzare Alessia e Martina e poi uccidersi, dopo ore di trattative condotte dai suoi colleghi. Intanto sono stati fissati per venerdì i funerali delle due sorelle, uccise all'alba nel letto di casa loro dal padre, che aveva appena teso un agguato in garage alla madre che andava al lavoro. Le esequie saranno celebrate alle 11 nella chiesa di San Valentino, poco lontano dal residence di via Collina dei Pini dove è avvenuta la strage. Cinque giorni fa sono saltati i funerali religiosi per Capasso: per volontà della famiglia la salma del carabiniere 43/enne è stata benedetta nel cimitero di Poggioreale, a Napoli. 

Ultimo aggiornamento: Venerdì 9 Marzo 2018, 09:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA