Le storie erotiche Made in Italy di “Gloria GO” spopolano sul web e i lettori più social vincono un premio
di Sabrina Quartieri

Le storie erotiche Made in Italy di “Gloria GO” spopolano sul web e i lettori più social vincono un premio

Con più di 10mila persone ad aver effettuato il download della prima storia, “Gloria GO”, nato come esperimento di narrativa digitale Made in Italy, è già un successo. A firmare questo romanzo erotico online a episodi che porta il nome della protagonista è uno scrittore italiano residente a Miami che si fa chiamare Lucas Lamar. Disponibili in diverse lingue (oltre che in italiano, in inglese e russo, e a breve in francese e spagnolo), e scaricabili gratuitamente dal sito da tutti gli utenti iscritti, le storie (che al momento sono quattro) raccontano le avventure di «un’eroina del terzo millennio - spiega l’autore - ovvero di una donna affermata nel mondo del lavoro, sicura di sé e in piena sintonia con il suo corpo».
 
“Gloria GO”, interattivo e social, permette di scoprire in tempo reale le avventure narrate, condite da erotismo, ironia e mistero. Vicende che Lamar decide insieme ai suoi affezionati lettori: i capitoli infatti sono personalizzati in base ai gusti dell’utente, chiamato a interagire con la protagonista e a rispondere alle sue domande. Ma non finisce qui: i fan possono persino entrare a far parte della storia del romanzo e vincere una pagina, da usare per una dedica d’amore. Per provare a portarsi a casa questo premio, basta partecipare al contest gratuito lanciato sulla pagina Facebook ufficiale di “Gloria Go”. «Anche questa iniziativa nasce per coinvolgere il pubblico in un progetto editoriale che vuole essere rivoluzionario, rendendo protagonista il lettore più che lo scrittore», spiega Lamar.
 
 
Per iscriversi alla sfida c’è tempo fino al 30 giugno prossimo. Per prima cosa, si accede a https://www.facebook.com/GloriaGOofficial/; poi, si inserisce una frase estratta da una delle storie dell'opera. Chi vuole condividere post ed espandere la community di “Gloria GO”, invece, può usare gli hashtag #everyoneisgloriago, #gloriago, #gloriago_official, #onenooneonemillion, #herredglasses e #ilovegloriago. Ma non finisce qui: a disposizione dei lettori iscritti ci sono un sessuologo, un truccatore, un personal trainer, un esperto di moda, viaggi e tendenze, e un life coach che condividono consigli e trucchi su ogni argomento.
 
 
Per tratteggiare la personalità della protagonista, Lamar pare sia stato ispirato da una famosa pop star americana, sua amica e confidente. “Gloria GO” è quindi una consulente di marketing che vive tra Milano e Nizza, con una vita professionale scandita da importanti campagne pubblicitarie, che lei stessa segue come senior account e project manager, a capo di un team affiatato di collaboratori. Per quanto riguarda invece la sfera privata, sono già arrivati i primi dubbi sul rapporto con il compagno Dave, perché spesso si sente data per scontata, una sensazione che proprio non accetta. E se la sua cagnolina Lala è amore puro, gli amici più cari sono gli unici a strapparle un sorriso quando le cose si mettono male. Sportiva ma non ossessionata, amante della corsa e delle “emozioni” di quando prova cose nuove, “Gloria GO” ha solo una certezza: la sua innata gioia di vivere. E chissà dove la porterà! Lo scoprirete solo leggendo...
 
 
 
 
 
Venerdì 17 Maggio 2019, 17:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA