Spray urticante in una discoteca del Mugello, paura e fuggi fuggi: aperta indagine

Video

Pressoché sconosciuto fino a pochi giorni fa, il fenomeno dello spray urticante spruzzato a concerti e Dj set è emerso con la tragedia di Corinaldo della notte tra benerdì e sabato scorsi e ora fioccano episodi simili. Solo oggi si contano due casi in due scuole a Pavia e nel Cremonese, mentre salta fuori anche un precedente del due dicembre, quando si è verificato un fuggi fuggi in una discoteca fiorentina proprio in seguito al rilascio nel locale di un composto urticante a base di peperoncino.

Strage in discoteca, i pm: «Trovata la bomboletta di spray urticante, otto gli indagati»

Il locale in questione si chiama 'Ikebanàa' e si trova nel comune di Scarperia-San Piero a Sieve, in Mugello. Sull'onda della tragedia nella discoteca in provincia di Ancona, oggi pomeriggio il fatto, avvenuto intorno alle due di notte, è stato denunciato ai carabinieri della stazione di San Piero a Sieve.

Durante una serata danzante, i clienti, hanno fatto sapere i carabinieri, hanno lasciato in fretta per qualche minuto il locale al fine di garantire il ricambio dell'aria a seguito del rilascio, ad opera di ignoti, dello spray al peperoncino. Non c'è stata alcuna criticità nel deflusso ma sull'episodio si stanno facendo approfondimenti.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Dicembre 2018, 18:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA