Spostamenti da regione a regione: via libera dal 3 giugno, ok anche alla Lombardia

Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da regione a regione in Italia. Probabilmente senza limitazioni anche per la Lombardia, almeno così sostiene il governatore Fontana. Lo stesso ministro Boccia ha riferito che la decisione sarà nazionale, senza distinzioni tra zone del Paese. Domani probabilmente arriverà la decisione ufficiale, ma l'indicazione ormai pare chiara: via libera per tutti in Italia.

Uno scudo genetico ha salvato il Sud: ecco la scoperta choc

 
 

«Sono convinto che dal 3 giugno i lombardi saranno liberi di circolare in tutta Italia». Lo ha detto il presidente della Lombardia Attilio Fontana in diretta Facebook spiegando che i dati sono "tutti positivi e in miglioramento". Per questo crede che «la Lombardia rientrerà sicuramente nel novero delle regioni che avranno libertà di movimento», ha aggiunto. Per le altre regioni, non risultano ostacoli di alcun genere.
Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Maggio 2020, 20:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA