Sottomarino nucleare russo vicino alla Sicilia, è armato con 24 missili: aerei Nato lo seguono dall'alto

Secondo i primi report, dovrebbe trattarsi di un K-266. Gli aerei americani decollati dalla base di Sigonella l’hanno inseguito per ore

Sottomarino nucleare russo vicino alla Sicilia, è armato con 24 missili: aerei Nato lo seguono dall'alto

La Russia ha schierato nel Mediterraneo un sottomarino nucleare, che in queste ore sta viaggiando al largo della Sicilia. La notizia, lanciata da "NavalNews" (ma non confermata da fonti ufficiali), sta agitando i vertici Nato. Per tutta la giornata di ieri due aerei di pattugliamento della Us Navy hanno sorvolato un piccolo tratto di mare, viaggiando in cerchi concentrici. Le rotte sono state tracciate dai radar, che hanno svelato il lavoro di monitoraggio dei jet Boeing P8. 

Taiwan, proposta choc del magnate: «Investo 33 milioni per addestrare i civili a combattere contro la Cina»

Ravil Maganov, morto il vice presidente di Lukoil: «Precipitato dal sesto piano». Altro mistero in Russia

La Russia preoccupa la Nato

«L'America è già dentro la guerra in Ucraina», hanno detto dal Cremlino. La tensione tra Putin e l'Occidente rimane altissima. E nonostante non sia più nel dibattito politico italiano, l'Italia resta protagonista e attenta a tutti gli sviluppi in merito, in quanto partner Nato tra i più importanti. La Russia ha schierato per mesi alcune navi ammiraglie della sua flotta nel Mediterraneo, agitando non poco le marine "nemiche". La scorsa settimana, dopo mesi di missione tra Italia e Siria, l’incrociatore “Maresciallo Ustinov”, il caccia “Ammiraglio Kulakov” e una nave da rifornimento si sono diretti nell’Atlantico attraversando lo stretto di Gibilterra. Le operazioni sono state seguite passo passo da aerei, navi e sottomarini dell'Alleanza Atlantica. Attualmente le navi di Putin si trovano al largo dell'Irlanda.

 

Il sottomarino nel Mediterraneo

Il sottomarino nucleare che sta navigando nel Mediterraneo non è stato ancora identificato con precisione. Secondo i primi report, dovrebbe trattarsi di un K-266, armato con 24 missili antinave. Gli esperti sono al lavoro per cercare di scorgere l'arma russa, che sta agitando le acque poco distante dalla Sicilia. Gli aerei americani decollati dalla base di Sigonella l’hanno inseguito per ore, prima a sud di Malta poi in un’area compresa tra l’isola e Capo Passero, in Sicilia. Solo in serata la “caccia all’Ottobre Rosso” è stata interrotta.

 

Ultimo aggiornamento: Domenica 4 Settembre 2022, 14:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA