Sospesi dal comune perché No-vax: Quarona resta senza vigili urbani

Sospesi dal comune perché No-vax: Quarona resta senza vigili urbani

Il sindaco, Francesco Pietrasanta, ha chiesto e ottenuto il prestito di alcuni agenti dai comuni limitrofi

Quarona, paese con poco meno di 4.000 abitanti, in provincia di Vercelli, è rimasto senza vigili: gli unici due agenti di polizia locale sono stati sospesi in quanto non vaccinati contro il Covid.

 

Leggi anche > La lettera della maestra ai colleghi no vax: «State abbandonando i bambini»

 

 

L'amministrazione guidata dal sindaco, Francesco Pietrasanta, ha provato soluzioni alternative, tra cui la possibilità, offerta ai due dipendenti, di approfondire la questione vaccini con specialisti medici del settore, ma non è servito a nulla: non si sono convinti a vaccinarsi, così il piccolo municipio valsesiano è rimasto sguarnito di vigili urbani.

 

Alla fine il primo cittadino ha chiesto e ottenuto il prestito di alcuni agenti dai comuni limitrofi. «Da parte nostra siamo molto dispiaciuti, sia a livello umano che lavorativo - spiega Pietrasanta -, ma abbiamo applicato la legge e mi assumo la responsabilità di questa scelta. Inseriremo anche una persona per gestire il front office per evitare disagi alla cittadinanza e ai commercianti».

 

Il sindaco ha poi aggiunto: «Come ho sempre detto, rispetto le idee e le scelte di ognuno: è doveroso, però, pagare le conseguenze di queste scelte, in quanto se non fosse così, vorrebbe dire che non esisterebbe questa emergenza sanitaria che miete vittime e crea forti disagi».


Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Gennaio 2022, 19:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA