Sofia Castelli avrebbe compiuto 21 anni, la migliore amica Aurora: «Ho i sensi di colpa, devo perdonarmi. Vivrò al 100% anche per te»

Aurora Fiameni: «Sembro menefreghista perché è l'unica arma di difesa per affrontare il vuoto che mi hai lasciato, per affrontare i sensi di colpa»

Video

di Redazione Web

«È il tuo primo compleanno da quando non ci sei più e non esiste cosa più dolorosa che ripensare a te in questo giorno. La vita con te è stata talmente ingiusta ed è proprio vero che le cose peggiori accadono alle persone migliori». Sono parole commoventi quelle che Aurora Fiameni ha dedicato alla sua migliore amica Sofia Castelli, uccisa dall'ex fidanzato lo scorso 29 luglio e che oggi, 28 maggio, avrebbe compiuto 21 anni.

Sofia è stata uccisa nel sonno dall'ex Zakaria Atqaoui, che non accettava la fine della loro relazione. Il ragazzo si era nascosto nell'armadio della camera della ragazza, in attesa che quest'ultima tornasse dalla discoteca insieme alla sua amica. Sofia e Aurora, quella sera, avevano deciso di dormire in camera separate, così che nessuna delle due avrebbe svegliato l'altra la mattina successiva. Ma, per Sofia, non c'è stato nessun giorno dopo, perché è stata accoltellata mentre dormiva dall'uomo che diceva di amarla.

 

La lettera

Zakaria Atqaoui è stato condannato a 24 anni.

Aurora Fiameni, per ricordare la sua migliore amica, ha deciso di scrivere una lunga lettera e di pubblicarla sui social per farle gli auguri di buon compleanno. 

«Cara Sofia, questo periodo è stato troppo per tutti noi, nessuno ti conosce realmente e nessuno conosce realmente me - ha scritto - per quanto possa suonare fraintendibile mi sono sentita sollevata al pensiero che non hai sofferto mentre andavi via, di quel dolore non te ne meritavi nemmeno un briciolo. Da quando non ci sei più mi sono sentita sola, persa, ma ho capito una cosa: avrei dovuto perdonare per prima me stessa. Faccio ancora fatica a parlare di te con altri. Sembro menefreghista perché è l'unica arma di difesa per affrontare il vuoto che mi hai lasciato, per affrontare i sensi di colpa».

La giovane Aurora, mentre l'amica veniva uccisa, non si è accorta di nulla. «Adesso continua il nostro, il mio dolore come se non mi avesse già consumata abbastanza - ha concluso - ma sono consapevole che la vita tanto dà e tanto toglie quindi deve essere vissuta al 100% anche per te. Voglio sperare che un giorno tutto questo dolore avrà un senso e sarò di nuovo pronta ad amare qualcuno anche solo la metà di quanto ho amato te. Quello era l'unico vero amore che meritavi. Buon compleanno Sofia».


Ultimo aggiornamento: Martedì 28 Maggio 2024, 12:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA