Simone trovato morto nel parcheggio della discoteca: aveva 42 anni. «Stroncato da un malore»

Simone trovato morto nel parcheggio della discoteca: aveva 42 anni. «Stroncato da un malore»

Il cadavere di un uomo di 42 anni, Simone Silanos, è stato scoperto stamattina nel giardino di Villa Segni, ad Alghero, una struttura privata recentemente rimessa a nuovo e adibita a discoteca: sul posto i carabinieri di Alghero e del comando provinciale di Sassari. L'uomo, sassarese, sarebbe stato stroncato da un malore ed è stato trovato riverso all'interno dell'abitacolo della sua macchina.

Meth zombies, i drogati di metanfetamine invadono la città: «Le famiglie non sono al sicuro»

L'uomo, che era molto amico dei gestori del «Touch», la cui inaugurazione risale a dieci giorni fa, aveva libero accesso alla struttura. Dopo l'allarme lanciato dalle persone che stamattina per prime si sono accorte della presenza di quell'auto e del corpo ripiegato tra il volante e il finestrino del posto di guida, sono intervenuti il 118, i carabinieri della stazione di Alghero e quelli del nucleo delle investigazioni scientifiche.

Meteo, l'estate sta tornando: caldo africano nel weekend. «Fino a 10° in più»



I rilievi effettuati hanno escluso che Silanos possa essere stato vittima di un omicidio. Al termine delle indagini la Procura di Sassari ha autorizzato il trasferimento del cadavere, che sarà comunque sottoposto a ulteriori accertamenti medico-legali. La morte di Simone Silanos ha suscitato grande commozione a Sassari, dove era molto conosciuto e benvoluto per le sue frequentazioni nel mondo delle palestre e della vita notturna. 


Martedì 16 Luglio 2019, 18:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA