Si fingono maresciallo e truffano un anziano in casa: arrestati dai carabinieri

Video
di

Arrestati un 24enne già noto alle forze dell’ordine ed un 22enne incensurato, per concorso in truffa aggravata, resistenza a pubblico ufficiale, sostituzione di persona e usurpazione di titoli e funzioni a Casamicciola (Ischia). Hanno contattato un anziano di 84 anni e, spacciandosi per un maresciallo delle forze dell'ordine, gli hanno fatto credere che la figlia era stata arrestata a causa di un ingente debito non pagato. Quindi, per risolvere la questione l'unica soluzione era quella di pagare. L'anziano non si è tirato indietro e ha messo da parte tutti i suoi risparmi, circa 14mila ed ottocento euro, per salvare la figlia.

 

Leggi anche - Cliente preso a bastonate dal proprietario di un ristorante per 4 euro in meno sul conto della cena

 

I due truffatori si sono presentati a casa dell'anziano intorno alle 13.30, hanno preso i soldi e si sono allontanati. Ma poco lontano hanno incrociato un'auto dei carabinieri con a bordo il comandante della Compagnia Ischia, il capitano Angelo Pio Mitrione, ed il suo autista. Intimato l'alt, i malviventi non si sono fermati e lì è cominciato l'inseguimento: i carabinieri riescono a bloccarre loro la strada e vengono trovati in possesso dell'intera somma di denaro sottratta poco prima alla vittima.

Ricostruita l'intera vicenda, i militari hanno restituito il denaro all'84enne. Rinvenuti e sequestrati anche altri soldi in contanti - 2.720 euro -, un bracciale d'oro e due telefoni probabilmente utilizzati per compiere la truffa.

 


 


Ultimo aggiornamento: Martedì 24 Agosto 2021, 13:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA