Si ferma in autostrada per prestare soccorso: investito e ucciso da un'auto. Chi è la vittima

Renzo Cristiani aveva 78 anni. Un'auto lo ha investito: feriti una donna e due ragazzi

Si ferma in autostrada per prestare soccorso: investito e ucciso da un'auto. Chi è la vittima

Tragedia sull'autostrada A14 nella notte nella zona di Bologna. Un duplice incidente nel tratto compreso tra Imola e Castel San Pietro, in direzione Bologna all'altezza del chilometro 38,5, ha causato una vittima: si tratta di un uomo di 78 anni, Renzo Cristiani, di Bologna, pensionato che faceva il volontario ed era impegnato, tra le altre cose, in attività di sicurezza stradale.

Leggi anche > Davide Giri, chi è l'uomo che l'ha ucciso. Il dolore della fidanzata

Secondo la ricostruzione di Autostrade per l'Italia in una nota, a seguito di un primo incidente autonomo ai danni di una macchina, «il conducente di una seconda auto, fermatosi per prestare soccorso, ha perso la vita dopo essere stato investito da una terza autovettura». Nel sinistro altre due persone sono rimaste ferite. Alla luce dell'incidente il segmento autostradale è stato temporaneamente chiuso al traffico ed è stato riaperto poco dopo le 4. Attualmente, nel tratto interessato, il traffico transita su tutte le corsie e non si registrano turbative.

Leggi anche > Un vigile del fuoco le salvò la vita, ora è malato: Carla gli donerà il sangue

Chi era Renzo Cristiani, morto sulla A14

Cristiani era uno dei soci della onlus Avpl di Castel Maggiore che si occupa di attività di educazione e sicurezza stradale in collaborazione con le polizie locali, oltre che di assistenza a disabili e altre iniziative di solidarietà. L'uomo aveva accostato con la propria auto dopo aver visto che, poco prima, una Ford Fiesta aveva sbandato e urtato il guardrail, per poi arrestarsi in mezzo alla carreggiata. È sceso dalla macchina per aiutare i due occupanti e, con una paletta di quelle che utilizzava nelle attività di assistente civico, ha cercato di segnalare il pericolo agli altri automobilisti in arrivo.

A quel punto una donna di 46 anni, alla guida di una Toyota Corolla, si è probabilmente accorta troppo tardi della sua presenza e lo ha investito. Per l'anziano i soccorritori del 118 hanno potuto solo constatare il decesso, mentre sono stati portati in ospedale, con ferite lievi, la donna alla guida della Toyota e i due occupanti della Fiesta che aveva avuto il primo incidente, una ragazza di 27 anni e un ragazzo di 29 anni. Per i rilievi e la ricostruzione della dinamica è intervenuta la polizia stradale Bologna Sud.


Ultimo aggiornamento: Sabato 4 Dicembre 2021, 12:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA