Vittorio Sgarbi cade in autogrill e su Facebook racconta la sua verità: «Non ero ubriaco»

Vittorio Sgarbi cade in autogrill e su Facebook racconta la sua verità: «Non ero ubriaco»

Sul web in molti hanno malignato che fosse ubriaco. Il motivo? Una caduta all'Autogrill al ritorno da una serata mondana. Ma Vittorio Sgarbi non ci sta. Tutto iniza al Palazzo Brancaccio di Roma dove era in programma il galà dell'associazione Giusta Causa, un centro studi che offre assistenza e tutela alle vittime di malasanità. Non sono mancati i brindisi. «Un po' troppi quelli fatti da Sgarbi», malignano in rete.

Lele Spedicato, nato il figlio del cantante dei Negramaro: si chiama Ianko

Dopo il party romano, infatti, l'onorevole è ripartito con i suoi assistenti verso Viterbo. Alle 3 del mattino la sosta in autogrill dove è andato in scena uno show insolito. In un video girato da un cellulare si vede il sindaco di Sutri riverso sul pavimento del locale mentre la sua collaboratrice, anche lei a terra, tenta di rialzarlo.




«Io non bevo - spiega il giorno seguente Sgarbi in un video sul suo profilo Facebook - Non sono astemio, ma bevo per diletto solo lambrusco, un vino leggero che non può dare ebbrezza». E aggiunge: «Qualcuno mi vede a terra e pensa che sia ubriaco» e dà «ricostruzioni fantasiose di una serata solenne».
Giovedì 15 Novembre 2018, 17:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA