In preda alla rabbia sfascia il pronto soccorso: in otto per bloccarlo

Lecce, in preda alla rabbia nel pronto soccorso: in otto per bloccarlo

Ci sono volute otto persone per bloccare stanotte in Pronto soccorso di Lecce un uomo di 41 anni in preda ad una crisi di rabbia. Era stato fermato dai poliziotti delle Volanti poco dopo le 4.30 perché aveva sfasciato una vetrina. E si era ferito. Una volta condotto in ospedale si è lanciato contro le porte, le lettighe e gli altri arredi della struttura sanitaria provocando vari danni. L'uomo è stato denunciato.
Venerdì 29 Novembre 2019, 11:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA