Lei vuole fare sesso, il marito la rifiuta: «Sei troppo ubriaca». Lite furibonda, dalla finestra vola di tutto

L'uomo è stato costretto a uscire di casa per evitare che la situazione degenerasse

Lei vuole fare sesso, il marito la rifiuta: «Sei troppo ubriaca». Lite furibonda, dalla finestra vola di tutto

Dovrebbe esistere un corso per mariti, dove si insegna a dire «no» alle mogli senza farle infuriare. In questo caso però, forse non sarebbe bastato. Un uomo di 40 anni residente ad Ancona ha scatenato le ire della compagna perché si è rifiutato di fare sesso. La buona ragione per negarsi era l'eccesso di alcol bevuto da lei: «Non mi va, sei troppo ubriaca». Un rifiuto che per la donna non poteva essere contemplato. E così è scoppiata la lite furiosa, che è terminata con l'intervento della polizia.

«Johnny Depp soffre di disfunzione erettile», gli avvocati dell'ex moglie Amber Heard svelano i (presunti) problemi sessuali dell'attore

 

Lite furiosa, oggetti giù dalla finestra

La lite è avvenuta martedì sera intorno alle 23, in un appartamento di via Scrima, ad Ancona. Dopo un acceso scontro verbale, la discussione è degenerata. La donna era una furia, tanto che secondo il racconto di alcuni testimoni, dopo minuti di urli furibondi sono cominciati a volare oggetti fuori dalla finestra. I vicini, infastiditi e preoccupati, hanno chiamato la polizia. Quando i militari sono arrivati, hanno trovato il marito che vagava da solo nei pressi di casa. Ha lasciato il tetto coniugale per evitare guai peggiori e aveva già contattato un amico per passare la notte da lui.

Jennifer Lopez aggiunge Affleck al cognome e scoppia la polemica: «Colpo al femminismo»

 

L'intervento della polizia

Interrogato dai poliziotti, ha dato la sua versione dei fatti, confermata in parte anche dalla moglie, interrogata poco dopo. La donna era in evidente stato di ebbrezza, ma avrebbe raccontato di essersi fermata allo scontro verbale, senza andare oltre. Alla fine l'intervento della polizia è servito a sedare gli animi e l'uomo ha preferito non sporgere denuncia contro la coniuge. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 4 Agosto 2022, 10:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA