Treviso, muore alla vigilia del compleanno: Serena Serafin trovata senza vita in casa

Muore alla vigilia del compleanno: Serena trovata senza vita in casa

Muore alla vigilia del suo compleanno a soli 54 anni. Serena Serafin, tecnico di anatomia patologica, originaria di Motta di Livenza ma residente a Mansuè nel trevigiano insieme al marito Giuseppe Gerotto e ai due figli, è stata trovata morta mercoledì scorso, il giorno prima del suo compleanno. Oggi pomeriggio, 16 luglio, nella chiesa di San Mansueto le è stato dato l'ultimo saluto con una cerimonia molto sentita a cui hanno preso parte tante persone tra amici, parenti e cittadini. La notizia è riportata da Il Gazzettino.

Aveva anche sconfitto il Covid nel 2020

Nell'aprile del 2020 aveva contratto il Covid in forma grave. Sul suo profilo Facebook sono tante le testimonianze di vicinanza che le persone le hanno manifestato in quei giorni. E lei aveva tenuto tutti informati passo per passo, utilizzando il social come se fosse un diario dove annotare le proprie sensazioni ed emozioni nonchè il decorso della malattia. «Il mio corpo lo sapeva ma io non lo avevo ancora capito - scriveva il primo aprile del 2020 - Un inspiegabile indolenzimento, mal di testa, febbre, erano prove sufficienti che il virus Covid 19, quel diavolo fosse dentro di me. Appena 24 ore dopo la battaglia infuriava il nemico, era forte e insidioso». Forte in quei giorni il sostegno della sua famiglia che ringraziava per "la vicinanza nella lontananza".


Ultimo aggiornamento: Sabato 16 Luglio 2022, 20:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA