Fermata dalla polizia perché non indossa la mascherina: donna finisce in manette

Firenze, non indossa la mascherina: fermata dalla polizia, donna in manette

Una donna è stata arrestata a Firenze perché non indossava la mascherina. La donna era a spasso con il suo cane ma non indossava la mascherina, come previsto dai recenti Dpcm. Così la polizia municipale l'ha fermata e le ha imposto di indossarla ma a quel punto la signora ha iniziato ad inveire contro gli agenti.

 

Leggi anche > Lucilla Crudele, la specializzanda del reparto covid di Bari si sfoga: «Solo rinviato di qualche giorno l’inizio di sei mesi di morte»

 

A quel punto gli agenti hanno bloccato la donna che ha iniziato ad agitarsi e a gridare chiedendo di non essere toccata. Le grida hanno attirato diversi passanti e sul luogo sono intervenuti circa una decina di agenti nel tentativo di sedare la lite. La signora ha più volte minacciato di chiamare polizia e carabinieri sostenendo che non poteva essere bloccata in quel modo semplicemente per non aver indossato la mascherina.

 

Ad un certo punto, in un video diffuso in rete, si vede che un agente la blocca tenendola con una presa al collo che fa scattare la reazione di molti dei passanti che iniziano a inveire contro la polizia municipale. Molti passanti così sono intervenuti e hanno iniziato ad inveire contro gli agenti fino a quando la donna non è stata arrestata e portata via su un'auto della polizia con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale, minacce e rifiuto di generalità.

 

Sui social moltissime persone si sono schierate dalla parte della donna attaccando la polizia, mentre la Uil Fpl in una nota ha difeso gli agenti della polizia municipale di Firenze che starebbero subendo una gogna mediatica.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 26 Ottobre 2020, 18:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA