Elisa e Sonia, le due amiche investite da un ubriaco all'uscita dalla discoteca

Incidente a Senigallia, Elisa Rondina e Sonia Farris uccise da un ubriaco in auto: arrestato

Due donne, due amiche, sono state travolte e uccise da un'auto guidata da un 47enne ubriaco in un incidente poco prima dell'alba a SenigalliaElisa Rondina e Sonia Farris sono state investite nella notte sulla strada provinciale 360 «Arceviese» verso le 5 del mattino. Le vittime sono una maestra elementare di 43 anni e una parrucchiera di 33, entrambe di Fano.
Le due amiche erano appena uscite da un locale, la discoteca Megà, e stavano raggiungendo la loro auto quando sono state travolte.

Leggi anche > Imola, papà investe e uccide un uomo: aveva rubato lo smartphone al figlio. Arrestato per omicidio volontario
 Incidente Alto Adige, chi sono le sei vittime: i sogni spezzati di Rita, Julius, Julian e gli altri

Camminavano a bordo strada quando sono state travolte da un'auto condotta da un uomo di 47 anni del posto, risultato positivo all'alcoltest, che è stato arrestato dalla polizia stradale di Ancona intervenuta sul posto assieme al 118.  Le due sono state sbalzate in un campo e sono morte sul colpo.
 

 

La tragedia è avvenuta alle 5 del giorno delle Befana lungo la provinciale 360. L'automobilista che le ha centrate, si è fermato e ha chiamato i soccorsi. 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 7 Gennaio 2020, 09:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA