Coronavirus, Selvaggia Lucarelli punge Nicola Zingaretti: «Il tempo della sottovalutazione è finito»

video
Nicola Zingaretti finisce il mirino di Selvaggia Lucarelli. L'annuncio del segretario del Partito Democratico di essere risultato positivo al Coronavirus ha scatenato molti commenti di solidarietà sui social Network, anche dai suoi avversari politici. Chi, invece, ha riservato una frecciatina al curaro al presidente della regione Lazio è Selvaggia Lucarelli

L'opinionista infatti ha ricordato sui suoi social networki un episodio di qualche settimana fa, quando l'epidemia del Coronavirus in Italia era solo all'inizio. Era un momento in cui si faceva fatica ad accettare di cambiare il proprio stile di vita, e in molti vedevano in una sorta di panico innescato dai media, il pericolo più grande della malattia stessa. In quei giorni di fine febbraio Zingaretti si recò a Milano per un aperitivo con alcuni giovani democratici. Selvaggia Lucarelli mostrando proprio uno status di Zingaretti intento a brindare durante l'aperitivo "milanese", commena laconica: "Ecco dicevamo..."
 

Nello status di Zingaretti c'è scritto "Parola d'ordine normalità", mentre in una foto brinda con i giovani democratici. 

Poi nei commenti la Lucarelli chiarisce meglio il suo pensiero: "Chiariamo una cosa: nessuno sta dicendo che zingaretti sia un cretino. Si sta dicendo che il tempo della sottovalutazione (che sia stata la sua o che sia la nostra) è finito da un pezzo. E che chi continua a far finta di nulla (una buona parte del paese) è irresponsabile".
Ultimo aggiornamento: Domenica 8 Marzo 2020, 16:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA