​Scuola a settembre, indicazioni del Cts: da distanziamento alle modalità di ingresso

video

Tornare a scuola in presenza, ma anche e soprattutto in piena sicurezza. È questo l'obiettivo del governo e del Ministero dell'Istruzione, che ha ricevuto oggi dal Comitato tecnico-scientifico istituito per l'emergenza coronavirus il documento con le misure per il rientro a settembre. Tra le indicazioni, il distanziamento di un metro e le modalità di ingresso, con un divieto di entrare a scuola con la temperatura a 37,5 gradi. Per la ministra Azzolina, il «documento è la cornice in cui inserire il piano complessivo di riapertura».

LEGGI ANCHE --> Sud Italia salvato dallo scudo genetico: la scoperta choc

«Il governo è al lavoro per riportare tutti gli studenti in classe. Questo documento è la cornice in cui inserire il piano complessivo di riapertura: poche semplici regole, soluzioni realizzabili che ci permetteranno di tornare tra i banchi in sicurezza», spiega la ministra Lucia Azzolina. «A questo documento si unirà quello del Comitato di esperti del Ministero dell'Istruzione che offrirà spunti che guardano alla ripresa di settembre, ma anche oltre: l'uscita da questa emergenza, come abbiamo sempre detto, deve diventare una straordinaria spinta per migliorare il sistema di Istruzione e per promuovere l'innovazione didattica». «Dal Comitato tecnico-scientifico arriva un contributo importante per riaprire le nostre scuole in sicurezza. A questo obiettivo il governo dedicherà ogni energia» prosegue il Ministro della Salute, Roberto Speranza. «Quello fatto per la scuola è stato un lavoro impegnativo, che ha l'obiettivo di conciliare il contenimento del rischio di contagio con il recupero della normale attività per studenti e lavoratori del mondo dell'Istruzione. Sarà importante, nelle prossime settimane, mantenere cautela e responsabilità nei comportamenti da parte di tutti per poter garantire il rientro nelle classi a settembre», chiude Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato tecnico-scientifico.
 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Maggio 2020, 20:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA