Scopre della morte di sua moglie quando va il giorno dopo in ospedale: "Al posto di Teresina c'era un'altra donna"

Va a trovare la moglie in ospedale ma scopre che è morta senza che nessuno gli dicesse nulla. Federico Reina, 92enne di Santhià, che recandosi in Neurologia ha trovato il letto della moglie, Teresina Antoniotti di 87, vuoto. La storia ha indignato tutto il paese e sulla questione è intervenuta Barbara D'Urdo, intervistando in esclusiva il vedovo.

Federico e Teresina erano sposati da 64 anni, l'uomo durante la trasmissione Pomeriggio 5 appare provato e ancora scosso dall'accaduto, al punto da confessare anche di non essere più riuscito a dormire nel letto coniugale perché troppo scioccato dalla perdita e dal modo in cui ha appreso la notizia. «Quel pomeriggio siamo andati con mio nipote a trovare mia moglie, come facevamo tutti i giorni», racconta Federico, «ma non era al suo posto, c'era un'altra signora, così abbiamo chiesto in giro e ci hanno detto che era morta la sera precedente».
 


Nessuno dei familiari è stato avvertito della perdita. L'inviata di Pomeriggio 5 ha sentito il direttore sanitario e i medici dell'ospedale in cui è morta la signora Teresina. Il dirigente ha detto che è partita un'inchiesta interna per capire di chi sia stata la colpa e per decidere il provvedimento da perdere a riguardo ma ha tenuto a precisare che non si è trattato di un errore medico. Non è però meno grave la mancata sensibilità che ha causato questo errore di forma per cui tutti hanno chiesto scusa all'interno della struttura ospedaliera.
Giovedì 22 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 07-06-2018 16:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME