Scontro tra auto: morta Gelsomina, madre di due figli. Gravissimo il marito

Scontro tra auto: morta Gelsomina, madre di due figli. Gravissimo il marito

E' una madre di due figli la vittima del gravissimo incidente stradale avvenuto sabato notte a Tortoreto (Teramo), lungo la bonifica del Salinello all’altezza del dancing Blue Max. Il bilancio è di una donna morta, Gelsomina Rastelli, 48 anni di Floriano (frazione di Campli) e di suo marito gravemente ferito: F.S.M., 47 anni, originario di Bari ma residente anch’esso a Floriano. L’uomo è ricoverato in coma all’ospedale Mazzini di Teramo. Il conducente dell’altra vettura, C.F. di 74 anni di Teramo, è accusato di omicidio stradale. Denunciato anche il marito ferito, ma solo come atto tecnico.

Roger Pizzi come Morosini, calciatore muore a 22 anni: malore durante la partita sotto gli occhi del papà

Secondo una prima ricostruzione fatta dagli agenti della Polizia Stradale di Giulianova, la Renault Clio con a bordo la coppia e la Lancia Lybra condotta da C.F., vigile del fuoco in pensione, procedevano nello stesso senso di marcia, in direzione mare. Sembra che la Lancia abbia svoltato a sinistra verso il locale mentre sopraggiungeva l’altra auto che l’ha urtata sulla fiancata sinistra. Il conducente della Clio ha perso il controllo, l’auto si è schiantata contro la cancellata del dancing. Gelsomina Rastelli che viaggiava sul sedile del passeggero è morta sul colpo per politraumi. Il personale del 118 giunto da Giulianova nulla ha potuto far altro che constatare il decesso mentre suo marito, alla guida della Renault Clio, è stato trasportato Mazzini di Teramo dove i sanitari gli hanno riscontrato fratture multiple e un gravissimo trauma cranico comatoso. Per il momento sta lottando tra la vita e la morte.
Ultimo aggiornamento: 10:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA