Studentessa Erasmus picchiata e violentata: tornava a casa dopo una serata con gli amici

Studentessa Erasmus picchiata e violentata: tornava a casa dopo una serata con gli amici

Sul posto anche una pattuglia della sezione volanti della questura di Sassari

Palpeggiata, violentata e picchiata. E' quanto successo ad una studentessa straniera di 23 anni, che si trova a Sassari, Sardegna, per l'Erasmus. La vittima è stata bloccata da un uomo venerdì scorso, poco prima delle 7.00 del mattino, quando la ragazza stava tornando a casa dopo una serata trascorsa con gli amici. 

 

Leggi anche - Il giallo di Cristina, morta dopo la fecondazione in Moldavia. L'autopsia: «Uccisa dal Covid»

 

Come riporta La Nuova Sardegna, la polizia ha fermato un uomo di un paese dell'hinterland sassarese, sospettato di essere l'autore dell'aggressione

A chiamare i soccorsi sarebbe stata la ragazza stessa. Gli operatori del 118 l'hanno trovata con i pantaloni strappaticontusioni in varie parti del corpo e in stato di choc. E' stata trasportata subito in ospedale.

Sul posto anche una pattuglia della sezione volanti della questura di Sassari. Le immagini delle telecamere della zona sono al vaglio degli inquirenti.


Ultimo aggiornamento: Sabato 4 Dicembre 2021, 13:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA