L'ex amante ricatta l'imprenditore: «Paga o dico tutto a tua moglie». Incastrata mentre ritira la prima rata

L'ex amante ricatta l'imprenditore: «Paga o dico tutto a tua moglie». Incastrata mentre ritira la prima rata

PADOVA - Si pagava la bella vita con i soldi di un facoltoso imprenditore. Arrestata dai carabinieri per estorsione una avvenente 42enne trevigiana, Sara Andretta, che ha tentato di estorcere 150.000 euro ad un ricco uomo di affari minacciandolo di rivelare la sua relazione clandestina alla moglie. Lui, un facoltoso imprenditore padovano di 54 anni, residente a Cittadella, aveva iniziato due mesi fa un rapporto extraconiugale con l'indagata, spendendo circa 30 mila euro tra cene, regali, e alberghi.

L'idillio si è poi rotto, per volontà dell'uomo. La donna non l'ha presa bene ed ha minacciato l'imprenditore di raccontare tutto a sua moglie se non le avesse dato 150 mila euro. Lui l'ha fatta arrestare:  si è rivolto ai carabinieri, che hanno bloccato l'indagata non appena questa ha ritirato 20 mila euro, prima tranche della somma richiesta.

 
Giovedì 24 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 25-05-2018 18:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME