Samira, scomparsa nel padovano: il marito trova un paio di scarpe sul bordo di un fossato

Samira, scomparsa nel padovano: il marito trova un paio di scarpe sul bordo di un fossato

Samira El Attar, una donna di 43 anni di origini marocchine, è scomparsa da oltre un mese: del suo caso si sta occupando anche la trasmissione Chi l'ha visto di Raitre. E oggi si è scoperto che il marito ha segnalato ai carabinieri di aver ritrovato sul bordo di un fossato un paio di scarpe che potrebbero appartenere alla donna: le scarpe erano in un posto, la Statale 16, già «battuto» dagli investigatori perché a pochi chilometri dalla casa della coppia.

Leggi anche > Mamma scomparsa dopo aver portato la figlioletta all'asilo

I carabinieri stanno ora analizzando le scarpe per capirci qualcosa in più. Samira è scomparsa lo scorso 21 ottobre da Stanghella, nel padovano: poco prima di sparire aveva portato all'asilo la sua figlioletta di 4 anni in bicicletta. L'ultima ad averla vista è un'amica dalla quale la donna si era recata, sempre in paese, per alcune commissioni. 



Il marito di Samira ha trovato le scarpe in un campo lungo la statale, dove si era recato insieme alla zia della moglie: nello stesso campo ha ritrovato anche un pezzo di portachiavi, che sempre secondo il marito apparteneva alla donna scomparsa. Il giorno della sparizione, la donna - che lavorava come badante notturna - doveva andare ad un colloquio di lavoro. Il marito ha denunciato la scomparsa solo il giorno dopo, perché pensava che quel colloquio fosse andato a buon fine e che la moglie sarebbe tornata a casa il mattino seguente: ma da quel giorno di lei si sono perse le tracce.

Ultimo aggiornamento: Lunedì 9 Dicembre 2019, 16:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA