Salvini traccia la strada del governo: «Nessun limite al contante,
quota 100 per le pensioni e stop Imu ai negozi sfitti»

Nessun limite al contante, cedolare secca e stop all'Imu per i negozi sfitti, flat tax già nel 2018, smantellamento della riforma Fornero e subito quota 100: Matteo Salvini dispensa annunci all'assemblea di Confesercenti.

LEGGI ANCHE Pensioni, quota 100 e stop Ape: ecco chi ci perde e chi ci guadagna
LEGGI ANCHE Pensione di cittadinanza già sul tavolo del governo
 

«Per me - dice il vicepremier e ministro dell'Interno - non ci dovrebbe essere nessun limite alla spesa per denaro contante: ognuno è libero di pagare come vuole e quanto vuole».Quindi definisce «una follia» l'Imu sui negozi sfitti.

«Non vengo a vendere promesse, ma a parlare di quanto contenuto nel programma; ridurremo le tasse, non aumenteremo Iva e accise, ma avvieremo già nel 2018 la rivoluzione fiscale impostata sulla flat tax», aggiunge.

E poi: «Come da programma il nostro obiettivo è smontare pezzo per pezzo la legge Fornero, introducendo subito la quota 100: 41 anni di anzianità contributiva penso siano sufficienti». 

Mercoledì 13 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 15-06-2018 14:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME