Salvatore muore a 54 anni sul lavoro: schiacciato dal furgone che stava riparando

L'uomo stava riparando un furgone quando i freni si sono sganciati, forse per un guasto

Salvatore muore a 54 anni sul lavoro: schiacciato dal furgone che stava riparando

di Redazione web

Ancora una tragedia sul lavoro, stavolta in Sardegna a Nuoro, dove un uomo di 54 anni, Salvatore Santeddu, è morto schiacciato dalla ruota di un furgone mentre lavorava in un'azienda agricola di via Lollove, nel capoluogo barbaricino. Salvatore è morto sul colpo: sul posto sono arrivati i medici del 118 che nulla hanno potuto fare se non constatarne il decesso.

Il cancello si stacca e lo schiaccia: morto un uomo di 55 anni. Tragedia nel messinese

L'incidente choc sul lavoro: morto un 54enne

Al momento dell'incidente il 54enne era sotto il furgone che stava riparando. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, i freni del mezzo si sarebbero sganciati, forse per un guasto o forse per una terribile disattenzione e il furgone si è mosso schiacciando con la ruota l'operaio nuorese.

L'incidente è avvenuto nelle campagne di Nuoro in via Lollove, nella strada che porta dalla zona cittadina di Preda Istrada fino al paese di Lollove. Sul posto gli agenti della Polizia di Stato e del Servizio Prevenzione e sicurezza sul lavoro (Spresal) stanno verificando se siano state rispettate le normative per prevenire gli incidenti sul lavoro nell'azienda agricola in cui l'uomo prestava servizio.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 5 Ottobre 2022, 15:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA